Piccoli babà al liquore di erba cedrina e chantilly ai marroni

Piccoli babà al liquore di erba cedrina e chantilly ai marroni

Il sapore fresco e vivace del liquore di erba cedrina regala piacevolissime sfumature alla bagna che intride i minibabà. I piccoli savarin accostano la loro umida consistenza alla dolcezza avvolgente della chantilly ai marroni, trasmettendo al palato una melodia di dolci sensazioni.CONTINUA A LEGGERE

0
Colori e sapori d'autunno

Colori e sapori d’autunno

Quando luce e ombra

tessevano trame nella radura del bosco,

in un pomeriggio d’autunno,

sulla verde erba che tremava

il monologo del vento

suonava nel mio flauto.

Ogni pena, ogni preoccupazione

furono spazzate via…

Oggi io sento

il fremito del vetro colorato,

il sospirare della brezza,

lo sguardo che invita,

l’armonia che nell’amore fiorisce.

(Tagore)

 

Con una rassicurante carezza la luce autunnale indugia sulle foglie e i fiori del mio giardino e mi ispira caldi accostamenti di colori. E mentre gli occhi accolgono grati i giochi della luce, la mente immagina i sapori e i profumi che sulla tavola possono tradurre in emozioni del gusto la tavolozza cromatica dell’autunno:CONTINUA A LEGGERE

0
Capasanta in crosta di nocciole, salsa di zucca mantovana e pepe di Sichuan, cialda di patata e barbabietola

Capasanta in crosta di nocciole, salsa di zucca mantovana e pepe di Sichuan, cialda di patata e barbabietola

È ricco di sfumature odorose e gustative questo antipasto che avvolge una morbida noce di capasanta in una croccante panatura di profumate nocciole; la crema di zucca aggiunge dolci note, contrastate dalla lieve piccantezza agrumata del pepe di Sichuan. La cialda di patata e barbabietola si appoggia sulla capasanta come una foglia autunnale.CONTINUA A LEGGERE

0
Mignon salati per il buffet d'autunno

Mignon salati per il buffet d’autunno

L’inizio dell’autunno è il momento ideale per ricomporre nell’armonia di un incontro conviviale la cerchia di amici che l’estate ha disperso verso mete diverse. Un buffet, illuminato da luci dolci e carezzevoli, giocato su magiche sfumature di colori, può costituire la formula più adatta per intrecciare piacevoli conversazioni con le emozioni gustative di un menù ispirato dalla stagione. Ecco dunque due proposte in grado di attrarre la vista e incuriosire il palato degli ospiti:CONTINUA A LEGGERE

2
Piccoli savarin di fonduta tartufata con uova di quaglia e pane di castagne

Piccoli savarin di fonduta tartufata con uova di quaglia e pane di castagne

Il collaudato abbinamento di uovo e tartufo bianco è qui riproposto in un mignon, che dona il raffinato sapore del prezioso tubero di Alba a una crema di fontina valdostana. Il fondo di pane di castagne aggiunge una dolce sfumatura gustativa.CONTINUA A LEGGERE

0
Barchette di pasta brisé con squacqerone, fichi bianchi del Cilento caramellati e rucola

Barchette di pasta brisé con squacquerone, fichi bianchi del Cilento caramellati e rucola

In questa tartelletta la sapida crema di squacquerone trova un dolce contrappunto nel fico caramellato, mentre la rucola lascia al palato una pungente nota erbacea; la delicata friabilità della pasta brisé contrasta armoniosamente la morbidezza della farcia.CONTINUA A LEGGERE

0
Sulla tavola di settembre

Aspettando l’autunno

L’aria fresca e cristallina delle prime mattinate di settembre fa presagire l’arrivo dell’autunno; insieme alla nostalgia per la calda vitalità dell’estate si avverte nel cuore l’attesa dei sussurri autunnali. Anche il menu dedicato a questo tempo sospeso reca in sé l’attesa della nuova stagione, scegliendo prodotti e colori che preparano gli occhi e il palato alla tavolozza cromatica e ai sapori dei prossimi mesi: CONTINUA A LEGGERE

0