Calamari con vrema di piselli, ricotta al pepe di Sichuan e pane integrale croccante

Calamari con crema di piselli, ricotta al pepe di Sichuan e pane integrale croccante

Una dolce e fluida crema di piselli accoglie morbide quenelle di ricotta, arricchita dalle note agrumate del pepe di Sichuan. Le due preparazioni accompagnano felicemente i protagonisti del piatto, gli anelli giustamente consistenti di calamari appena scottati.

 

Ingredienti per 4 persone

 

PER I CALAMARI

4 calamari di media grandezza

olio extravergine d’oliva

q.b. di sale

 

PER LA CREMA DI PISELLI

250 g di piselli

½ cucchiaino di zucchero

3 g di crema d’aglio *

poco brodo vegetale

 

PER LA CREMA DI RICOTTA

250 g di ricotta di pecora

q.b. di pepe di Sichuan

q.b. di sale

un poco di panna fresca liquida

olio extravergine di oliva

 

PER LA FINITURA

4 bastoncini di pane integrale tostato

 

Preparazione

  • Per la crema di ricotta, in una terrina lavorate a crema la ricotta con un filo d’olio extravergine d’oliva e un poco di panna fresca liquida, fino a ottenere un composto denso e vellutato; insaporite con sale e pepe di Sichuan macinato.

 

  • Per la crema di piselli, cuocete i legumi in acqua con lo zucchero e un pizzico di sale per circa 20 minuti. Scolateli, passateli al mixer e poi al setaccio. Unite la crema di aglio, regolate di sale e pepe e aggiungete un poco di brodo vegetale fino a ottenere una crema fluida. Tenete in caldo.
  • Per i calamari, tagliate le sacche a rondelle e conditele con un filo d’olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale.

 

Finitura

Disponete la crema di piselli al centro dei piatti individuali e adagiatevi sopra 2 quenelle di crema di ricotta; sormontate queste ultime con anelli di calamari saltati per pochi minuti in una padella antiaderente molto calda. Guarnite con un bastoncino di pane integrale tostato in forno.

 

*Per la crema d’aglio, in un pentolino fate sobbollire 10 g d’aglio con 150 g di latte intero; passate al setaccio e tenete in frigorifero.

Non ci sono commenti

Lascia un commento