Calamari al forno farciti con verdure e scampi, pesto di lattuga e mandorle

Calamari al forno farciti con verdure e scampi, pesto di lattuga e mandorle

Tutto il gusto del mare è preservato in questo piatto per la delicatezza delle cotture e la scelta equilibrata degli ingredienti; la dolcezza dei calamari e degli scampi che li farciscono trova un gradevole contrappunto nella nota amarognola del pesto di lattuga e mandorle.

Ingredienti per 4 persone

4 calamari del Mar Ligure lunghi 15 -20 cm

PER LA FARCIA

6 scampi grandi del Mar Ligure

120 g di patata lessata

la parte verde di 2 zucchine

1 falda di peperone giallo

2 spicchi d’aglio

foglioline di timo

qb di olio extravergine di oliva

sale e pepe

PER IL PESTO DI LATTUGA E MANDORLE

10 foglie di lattuga

15 g di mandorle leggermente tostate

olio extravergine di oliva

sale e pepe

 Preparazione

  • Pulite, spellate e svuotate i calamari, separate le sacche dai tentacoli e tenete tutto in frigorifero fino al momento della farcitura.
  • Tagliate in minuscoli dadini il verde delle zucchine e la falda di peperone e fateli rosolare separatamente in un filo di olio extravergine di oliva con mezzo spicchio d’aglio; regolate di sale e aggiungete foglioline di timo.
  • Scottate appena le code degli scampi, private del filo intestinale, in una piccola quantità di olio extravergine di oliva con uno spicchio d’aglio schiacciato; togliete dal fuoco, aggiungete foglioline di timo, salate leggermente e spruzzate appena di pepe.

 

  • Per comporre il ripieno, schiacciate le patate lesse con la forchetta, unite i dadini di zucchine e peperone e le code di scampi tagliate a pezzetti; amalgamate il tutto irrorando con un filo d’olio e regolate di sale.
  • Con l’aiuto di un sac a poche farcite le sacche dei calamari riempiendole fino a ¾, chiudetele con uno stecchino e punzecchiatele; deponete i calamari farciti e i tentacoli in una teglia foderata di carta da forno, salate appena e irrorate con poco olio. Fate cuocere in forno già caldo a 200°C per circa 15 minuti.
  • Per il pesto, mettete nel bicchiere del frullatore a immersione le foglie di lattuga lavate e asciugate; aggiungete le mandorle leggermente tostate, sale e pepe e olio extravergine di oliva quanto basta per ottenere una sorta di pesto e azionate il frullatore fino a ottenere un composto liscio e cremoso.

Finitura

Tracciate sul piatto strisce di pesto di lattuga e mandorle e deponetevi sopra anelli di calamari farciti; guarnite con un ciuffo di tentacoli.

Non ci sono commenti

Lascia un commento