I dolci nel brunch italiano della domenica

I dolci sono l’ultima golosa tappa del mio brunch italiano. Ancora una volta le proposte avvolgono il cuore e il palato con profumi e sapori familiari, ma riservano piacevoli sorprese nella scomposizione delle ricette tradizionali, nell’introduzione inconsueta di qualche ingrediente, nella composizione estetica che predilige l’essenzialità. Ecco tre esempi di dessert che amo offrire per soddisfare i gusti naturalmente diversi dei miei ospiti:CONTINUA A LEGGERE

0

Zuppa inglese

Un dessert goloso preparato da sempre in famiglia si scompone in forme geometriche che definiscono distintamente gli ingredienti. I gusti di crema e cacao tradizionalmente presenti assumono le consistenze nuove di una mousse alla vaniglia e di un cremoso al cioccolato fondente. Inconsueta la base di croccante che accoglie la composizione, suggeritami da una preparazione di Alessandro Dalmasso.CONTINUA A LEGGERE

0

I secondi nel brunch italiano della domenica

Si può scegliere tra secondi di carne, pesce e verdure per assecondare i propri gusti nei diversi percorsi gustativi del brunch italiano. I piatti che compaiono sulla mia tavola esprimono invariabilmente un richiamo a sapori e profumi noti, ma mirano a suscitare la curiosità dei commensali con la presenza di un ingrediente inconsueto o con la particolarità degli abbinamenti; ecco tre proposte che realizzano quell’incontro di tradizione e creatività, che tanto attrae gli appassionati del cibo:CONTINUA A LEGGERE

0

Carpaccio di manzo di razza Limousine, salsa guacamole e crema di Castelmagno con bicchierino di fragole e ribes

Il carpaccio di manzo, di solito banalmente servito con scaglie di Parmigiano e rucola, qui si accosta al re dei formaggi nella consistenza suadente di una crema; la nota vegetale è rappresentata dall’avocado, che nella salsa guacamole attenua la sua pastosità con l’acidità del limone e la piccantezza del peperoncino. Il bicchierino di fragola e ribes dà un contributo di freschezza, ricordando nel contempo i sentori dell’eccellente carne cruda.CONTINUA A LEGGERE

2

Calamari al forno farciti con verdure e scampi, pesto di lattuga e mandorle

Tutto il gusto del mare è preservato in questo piatto per la delicatezza delle cotture e la scelta equilibrata degli ingredienti; la dolcezza dei calamari e degli scampi che li farciscono trova un gradevole contrappunto nella nota amarognola del pesto di lattuga e mandorle.CONTINUA A LEGGERE

0

Primi e zuppe nel brunch italiano della domenica

Il mio brunch non offre soltanto una vasta gamma di assaggi che coccolino i commensali con la particolarità delle forme e dei sapori; contempla anche piatti che gratifichino il palato con la loro golosa complessità e confortino lo spirito con il richiamo ai profumi e ai sapori di un passato condiviso. Ecco dunque la proposta di primi piatti e zuppe che appartengono alla tradizione, con la concessione a qualche novità in fatto di tecnica e presentazione:CONTINUA A LEGGERE

0

Paccheri di Gragnano tutto pomodoro

La pasta al pomodoro è un piatto della tradizione e della memoria per ciascuno di noi, uno dei cibi che abbiamo gustato e amato fin dalla nostra infanzia. Proprio per questo rappresenta più di ogni altro piatto il senso caldo e confortante della convivialità familiare ed è presente nel mio menu per il brunch della domenica. La versione che propongo sceglie i ruvidi paccheri di Gragnano trafilati al bronzo e utilizza in modi diversi tre tipologie di pomodori: una vellutata salsa di Piccadilly avvolge la pasta, su cui si adagiano datterini confit dal sapore intenso e aromatico. Una nota fresca e lievemente acida è aggiunta a crudo dalla parte gelatinosa dei “cuore di bue”.CONTINUA A LEGGERE

0