Granatine di riso al sapore di mare

Granatine di riso al sapore di mare

La tradizione culinaria ligure ha ispirato quest’antipasto che parla di calore familiare. Una sottile, dorata, croccante panatura avvolge piccole pere di riso arricchito da un cuore di ragù; in esso si fondono armoniosamente la delicata polpa della rana pescatrice e il sapore muschiato del fungo porcino essiccato.CONTINUA A LEGGERE

0
Budino di cipolle di Treschietto con salsa di carote al profumo di anice stellato

Budino di cipolle con salsa di carote al profumo di anice stellato

È un classico di Igles Corelli questo budino salato, che nella mia versione utilizza la rosea polpa della cipolla di Treschietto (MS). I terreni che circondano il borgo lunigianese conferiscono a questo ortaggio una inimitabile delicatezza; qui la sua dolcezza è appena contrastata dall’aroma dell’anice stellato, che dà personalità alla crema di carote.CONTINUA A LEGGERE

0
Franca Rizzi ed io a Cara Alice

A BOGLIASCO SUL SET DI “CARA ALICE”

Esperienza piacevolissima e di grande soddisfazione la mia partecipazione a ”Cara Alice”, programma di Alice tv sul canale 221 del digitale terrestre. Ho affrontato questa performance televisiva con un certo batticuore (la voce inizialmente tradiva certamente l’emozione), ma la cordiale professionalità di Franca Rizzi e l’atmosfera rilassante del set mi hanno consentito di cucinare in tranquillità i miei corzetti  del Levante ligure in salsa bianca di pinoli, mentre la simpaticissima conduttrice, con le sue domande,   delineava insieme a me  la mia immagine di prof. di Latino e Greco e foodblogger grande appassionata di cucina. Ora sarei pronta a ripetere cento volte un’esperienza come questa!

0
Mise en place per un tè a primavera

Un tè a primavera

In primavera, in un angolo del mio giardino, un rigoglioso albero di cachi offre generosamente la sua ombra per l’allestimento en plein air di una merenda o un tè in compagnia delle amiche più care. Quest’anno, però, l’incostanza del tempo non consente lunghe pause di relax all’aperto, a contatto con la natura prodiga di dolci profumi. Fiori e foglie donati dal giardino e dal campo possono però ricreare anche in casa l’armonia primaverile, disegnando romantici tralci sul tavolo apparecchiato per il tè. Pronte per essere servite alcune preparazioni salate e dolci, con sapori che ben si accostano all’aromatica bevanda:CONTINUA A LEGGERE

0