Centrotavola del Buffet di Carnevale

Buffet di Carnevale

Del Carnevale amo lo spirito ludico con cui la realtà, le sue regole e le sue gerarchie sono temporaneamente  rovesciate in una finzione che libera l’animo dalle tensioni quotidiane; così rasserenata, la persona può allora riconciliarsi con le norme del vivere sociale e rinnovare il suo ingresso nel ruolo che solitamente ricopre. Mi piace perciò festeggiare questo periodo dell’anno giocando talvolta, anche in un incontro conviviale, con il contrasto tra apparente e reale, e offrire un buffet capace di ingannare per un momento le aspettative degli ospiti. Ecco un esempio:

 

Cappuccino a sorpresa: spuma di baccalà, crema di topinambur, liquirizia

Savarin di bagna cauda con peperoni arrostiti

Chiacchiere salate con salsa Guacamole

Sushi di mango, gel di lime e basilico

Bicchierini invernali: croccante al mandarino, composta dello stesso frutto, cremoso alla ricotta, gelée di mandarini.

Petit forêt noire

 

Per la tavola una composizione che ripropone il divertente gioco della finzione: le ampie corolle dagli squillanti colori non sono in realtà fiori, ma cavoli ornamentali di grande impatto cromatico.

 

Non ci sono commenti

Lascia un commento