Sapori di Sicilia: cannolo di pasta fillo, crema di ricotta, cremoso al cioccolato fondente

Ci sono dolci che esprimono l’anima di una terra, la sua storia, i suoi profumi, in una parola la sua identità. Da questi la pasticceria moderna non può prescindere, pur rivendicando il diritto di evolversi in termini di consistenze, combinazioni di gusti e di estetica. In quest’ottica il golosissimo cannolo, suntuoso protagonista della pasticceria siciliana tradizionale, può essere proposto in un’elegante composizione al piatto: la scorza croccante e leggerissima di pasta fillo è farcita con una setosa crema montata di ricotta e si adagia su un lingottino di cremoso al fondente; per completare il mosaico di sapori siciliani nel piatto si stendono sottili strisce di crema bianca al pistacchio e uno spicchio di limone candito aggiunge vivaci note agrumate.CONTINUA A LEGGERE

0

Crostata limone e lime, lamponi e bignè

La crostata si rinnova per concludere con eleganza il pasto: sul guscio consueto di pasta frolla si adagia una setosa crema di lamponi, dalle sfumature agrodolci e fruttate; su di essa si posa un fresco e profumato cremoso agli agrumi, poggiato su un morbido disco di biscotto alle mandorle. Una corona di bignè craquelin, farciti di panna montata, completa il dessert.CONTINUA A LEGGERE

0

Il mio Paciugo

Interno del mio Paciugo

 

Si ispira ai sapori della coppa di gelato Paciugo, tipica del Golfo del Tigullio e di Portofino, questa torta che racchiude all’interno di una bavarese alla vaniglia un inserto di cremoso al fondente e amarene, gelée di purea e frutti di bosco e mousse di fragole. Il dolce, appoggiato su una base di Pan di Spagna meringato, rivela al taglio una suggestiva composizione di colori e regala al palato un’armoniosa varietà di consistenze.CONTINUA A LEGGERE

0

La torta di settembre: echi d’estate, profumi d’autunno

Su una dorata e croccante sablé breton si adagiano in successione un voluttuoso strato di cremoso al mascarpone e un morbido biscotto alla cannella con le intriganti sfumature del pepe di Sichuan. Le note profumate di una crema al Calvados esaltano poi una composizione di frutta che ricorda l’estate e si volge all’autunno.CONTINUA A LEGGERE

0

Bicchierini invernali: croccante al mandarino, composta dello stesso frutto, cremoso alla ricotta, gelée di mandarini

Questi bicchierini riservano piacevolissime sorprese per le sfumature di gusto e i contrasti di consistenze in cui è declinato l’agrume protagonista. Particolarmente interessante la texture del croccante al mandarino.CONTINUA A LEGGERE

0

In una cupola splendente: mousse leggera al Cointreau, cremoso al cioccolato fondente, croccante di pistacchi e mandorle

In una semisfera splendente mousse leggera al Cointreau, cremoso al cioccolato fondente, croccante di pistacchi e mandorle (2)

La delicatezza della mousse al Cointreau accoglie il sapore pieno del cremoso al fondente; la morbidezza della composizione trova il contrasto dell’inserto di croccante e, con maggiore cedevolezza, della dacquoise a cui si appoggia.CONTINUA A LEGGERE

0