Un aperitivo per l’estate

Bagna i polmoni di vino; infatti il sole

declina.

La stagione è gravosa, tutto è assetato

sotto la calura.

Dalle foglie dolcemente frinisce la

cicala,

fiorisce anche il cardo. Ora le donne

sono più ardenti,

fiacchi gli uomini, perché Sirio dissecca

il cervello e le ginocchia.

(Alceo)

 

Per stuzzicare l’appetito, quando la calura avvolge le giornate estive, basta un aperitivo fresco e fruttato che accompagna insoliti, fragranti raviolini:CONTINUA A LEGGERE

0