Insalata di grano saraceno e miglio con pesche noci e sedano, pesto di fiori di zucca e trota affumicata

In una corolla di bianca porcellana una rustica insalata di cereali si arricchisce con ingredienti che regalano piacevoli sensazioni gustative: la succosa freschezza della pesca noce e la croccantezza di un cuore di sedano contrastano piacevolmente l’intensità della trota affumicata; la crema di fiori di zucca e basilico avvolge e armonizza l’insieme.CONTINUA A LEGGERE

0

Torta di nocciole al cioccolato fondente

Ogni ultimo fine settimana del mese si svolge a Chiavari, in provincia di Genova, l’interessante Fiera degli Antichi Sapori. Nei numerosi stand, regione per regione, sono esposti i prodotti alimentari più caratteristici della tradizione enogastronomica italiana, in un tripudio di profumi che invitano all’assaggio e all’acquisto. Questa volta non ho potuto rinunciare a portarmi a casa un piccolo tesoro di nocciole del Piemonte IGP, pregustando la preparazione di una torta di nocciole, morbida e voluttuosa. Ecco il risultato.CONTINUA A LEGGERE

0

Brioche veneziana con streusel e crema di ricotta al limoncello

Talvolta capita che, dopo un’esperienza gustativa inattesa e indimenticabile, io senta un entusiastico desiderio di riprodurla; mi metto allora alla ricerca della formula ideale che mi possa schiudere quel mondo di sapori, profumi e consistenze e, se sono fortunata, mi posso ispirare alla ricetta di chi, per primo, mi ha stupito ed emozionato. Da tale percorso nasce questa brioche veneziana, nel ricordo di quel capolavoro che qualche tempo fa ho assaporato a colazione nella pasticceria padovana di Luigi Biasetto.CONTINUA A LEGGERE

0

Budino di limoni e mandorle con salsa di fragole

Il dessert, ispirato ad una ricetta di Pellegrino Artusi, rivela un sorprendente e voluttuoso contrasto di consistenze: alla degustazione un involucro friabile appena accennato cede subito alle lusinghe di una crema di limoni di insolita intensità. La salsa di fragole amplifica la freschezza del budino con più dolci sfumature.CONTINUA A LEGGERE

0

Per il brunch di primavera: Paris-Brest salato con pesto di fave e salame

In un brunch primaverile si può rinnovare il collaudato accostamento di fave fresche, salame e pecorino con un elegante Paris-Brest salato: il sapore neutro della pasta choux è piacevolmente ravvivato da un pesto di fave, che riunisce il sé le note lievemente amare dei legumi, la sapidità del pecorino e la freschezza della menta. Il salame arricchisce la farcia con la delicatezza della sua carne speziata e il suo persistente profumo.CONTINUA A LEGGERE

0

Crostatina estiva albicocca e cioccolato fondente all’aroma di basilico

L’oro di vellutate albicocche tardive celebra l’estate in questa crostatina, che accosta la freschezza della frutta all’avvolgente cremosità di una ganache montata di fondente. Sorprende la nota aromatica del basilico, che arricchisce con gentilezza il bouquet gustativo del cioccolato. Armonioso l’accostamento delle texture.CONTINUA A LEGGERE

0