Una rosa dedicata alle donne

Simbolo di passione e sensualità, soavità e purezza, la rosa ha un’anima nascosta, tesoro di raffinate emozioni. Ecco perché io dedico questo fiore al dolce mistero che la donna rappresenta. Adagiata su una meringa fragile e insieme tenace, la mia rosa ha candidi petali di elegante e voluttuosa chantilly; nasconde però un cuore di mousse di frutti rossi, si ravviva con note alcoliche di verbena, accoglie con naturalezza la dolce acidità della composta celata nella meringa.

(Il dessert è liberamente ispirato alle creazioni di Amaury Guichon e Willem Verlooy)CONTINUA A LEGGERE

2

Monte Bianco

Uno dei miei dolci preferiti conclude il pranzo delle Feste in una nuova versione: una setosa bavarese ai marroni custodisce al suo interno un minuscolo inserto di namelaka al fondente, che inaspettatamente non copre ma esalta il sapore dell’involucro; un fondo di biscotto ai marroni rafforza la predominante impronta gustativa del dessert e la arricchisce con la nota alcolica del Rum, mentre una base di pasta frolla bretone regala l’elemento croccante.CONTINUA A LEGGERE

0

Delizie autunnali di pere fondenti con salsa vaniglia

Solo in questi ultimi giorni di ottobre l’autunno è riuscito a riportare nella natura i suoi brumosi silenzi, i suoi colori e profumi; intanto nelle nostre case sta tornando il piacere di preparare piatti che ci avvolgano con il rassicurante abbraccio di caldi aromi.  Irresistibile è così il richiamo di dolci delicati come le delizie di pere, che tra friabili fogli di pasta sablé custodiscono morbidi incontri di pere e si adagiano su una profumata salsa vaniglia.CONTINUA A LEGGERE

0

Pane soffiato con crema verde ligure e muscoli sott’olio

Insolitamente ho dedicato i mesi estivi solo allo studio e alla realizzazione di mignon salati per esplorare le potenzialità della piccola pasticceria nell’armonica composizione di un aperitivo o di un buffet. Ed ecco la mia ultima proposta: un guscio sottilissimo di pane nasconde una crema profumata di orto e di mare e si arricchisce dell’intrigante carnosità dei muscoli.CONTINUA A LEGGERE

0
Pane al pomodoro con gelatina al pomodoro e triglie marinate

Pane al pomodoro con gelatina al pomodoro e triglie marinate

Ancora un mignon? Sì, la mia curiosità si aggira divertita nel mondo attraente della piccola pasticceria salata, alla ricerca di forme, gusti, consistenze e colori che possano regalare emozioni in un piccolo boccone. Qui il pomodoro, nel pieno del rigoglio estivo, dona nuove sfumature gustative al pane e procura gradevoli sensazioni di freschezza nella vivida morbidezza di una gelatina. La triglia marinata aggiunge note marine di lieve acidità.CONTINUA A LEGGERE

0
Babà salato alla birra con crema di mascarpone e limone e caviale di finger lime

Babà salato alla birra con crema al limone e mascarpone e caviale di finger lime

Per arricchire la gamma estetica e gustativa di un aperitivo o di un buffet il dolce iconico della pasticceria napoletana si trasforma in un elegante mignon salato: un minuscolo savarin, immerso leggermente nella birra bionda, accoglie un ricciolo di aromatica crema al mascarpone e una preziosa decorazione di finger lime.CONTINUA A LEGGERE

0
Cannolo fritto con crema ai formaggi, menta e pistacchio

Ancora un mignon salato: cannolo fritto con crema ai formaggi, menta e pistacchio

La primavera è stagione di eventi importanti che è bello festeggiare a tavola in un’atmosfera di gioiosa intimità. Per parenti ed amici si studiano menù che si snodano con eleganza e leggerezza, a partire da un aperitivo capace di predisporre gli ospiti alla convivialità con la curata novità di bocconcini come questo, liberamente ispirato ad una preparazione di Diego Crosara. In esso un croccante cannoncino custodisce una fresca crema di formaggi profumata alla menta; una preziosa granella di pistacchi guarnisce il mignon salato, rimandando il pensiero a un classico della pasticceria siciliana.CONTINUA A LEGGERE

0
Budino di cipolle bionde su savarin di frolla montata alle mandorle

Budino di cipolle bionde su savarin di frolla salata montata alle mandorle

Un piccolo, docile budino di cipolle si appoggia su un sapido savarin alle mandorle; all’interno sorprende la nota pungente e fresca dello zenzero; all’esterno il tocco affumicato dello speck croccante contrasta appena la dolce morbidezza del budino.CONTINUA A LEGGERE

0