Budino di limoni e mandorle con salsa di fragole

Il dessert, ispirato ad una ricetta di Pellegrino Artusi, rivela un sorprendente e voluttuoso contrasto di consistenze: alla degustazione un involucro friabile appena accennato cede subito alle lusinghe di una crema di limoni di insolita intensità. La salsa di fragole amplifica la freschezza del budino con più dolci sfumature.

 

Ingredienti per 4 persone

 PER IL BUDINO DI LIMONI E MANDORLE

2 limoni non trattati (circa 220 g)

90 g di polvere di mandorle

90 g di zucchero

4 uova

40 g di burro

25 g di limoncello

q.b. di zucchero per gli stampini

PER LA SALSA DI FRAGOLE

200 g di fragole

125 g di zucchero

PER LA FINITURA

fettine di lime

rametti di menta

zucchero a velo

 

Preparazione

  • Per i budini: mettete sul fuoco 3 casseruole con acqua; bollite i limoni passandoli da una pentola all’altra ogni 5 minuti e lasciandoli nell’ultima per 20’ (questo accorgimento consente di eliminare il sapore amarognolo della buccia dei frutti). Scolate i limoni, fateli raffreddare e frullateli fino a ridurli in crema. In planetaria montate i tuorli con metà dello zucchero, unite i limoni frullati, le mandorle in polvere e il limoncello. Imburrate e spolverate gli stampini di alluminio. Montate gli albumi a neve, aggiungete lo zucchero rimasto e montate ancora per qualche minuto. Unite i due composti lavorando delicatamente dal basso verso l’alto. Riempite gli stampi fin quasi all’orlo e cuocete in forno per 15’ a 180°C.
  • Per la salsa: frullate le fragole con lo zucchero e passate al colino cinese.

Finitura

Sformate i budini, adagiateli sui piatti coperti di salsa di fragole, guarnite con fettine di lime e foglioline di menta; spolverizzate con zucchero a velo.

Non ci sono commenti

Lascia un commento