torta alle mele cedric grolet

Torta alle mele alla maniera di Cedric Grolet

Il profumo di una torta alle mele appena uscita dal forno attrae chiunque irresistibilmente, confortando delicatamente lo spirito e il palato.  Fra gli innumerevoli dolci che scelgono questo frutto la creazione di Cedric Grolet rappresenta un unicum di sapori, consistenze ed estetica: sul guscio di una scioglievole pâte sucrée si adagia una delicata crema di mandorle appena asciugata in forno; una soffice composta di mele Granny Smith contrasta con la sua garbata acidità il dolce di questa ricca base. Una floreale composizione di mele Royal Gala completa la torta con nuovi toni gustativi e cromatici.  Questo è il risultato del mio lavoro, ispirato dal grande pasticcere francese.CONTINUA A LEGGERE

0

Torta di nocciole al cioccolato fondente

Ogni ultimo fine settimana del mese si svolge a Chiavari, in provincia di Genova, l’interessante Fiera degli Antichi Sapori. Nei numerosi stand, regione per regione, sono esposti i prodotti alimentari più caratteristici della tradizione enogastronomica italiana, in un tripudio di profumi che invitano all’assaggio e all’acquisto. Questa volta non ho potuto rinunciare a portarmi a casa un piccolo tesoro di nocciole del Piemonte IGP, pregustando la preparazione di una torta di nocciole, morbida e voluttuosa. Ecco il risultato.CONTINUA A LEGGERE

0

Torta Tiramisù

Forse perché il Tiramisù nella sua versione classica è un dolce estremamente popolare ed amato da tutti, ogni volta che mi sono disposta a realizzare la sua golosa combinazione di ingredienti e sapori, mi sono lasciata tentare dalla possibilità di sperimentare sul fronte delle tecniche e delle consistenze. Questa volta, però, non ho soddisfatto il mio estro creativo ma la precisa richiesta di Davide, il minore dei miei due figli, per il quale nessuna torta moderna ha l’affascinante attrattiva del tradizionale dolce, cremoso e soffice, che tutti sognano quando chiedono un Tiramisù.CONTINUA A LEGGERE

2

Quadro di fine estate

La torta sceglie come protagonista l’aromatica dolcezza del Moscato d’Asti, declinata nella setosa superficie di una bavarese e nella fresca trasparenza di una gelée. In questa si immergono sottili fette di fichi neri e pesche noci, disegnando con i loro colori un quadro di fine estate; una profumata gelée di pesche si insinua nella bavarese al Moscato con una pennellata di colore.CONTINUA A LEGGERE

0

Crostatina estiva albicocca e cioccolato fondente all’aroma di basilico

L’oro di vellutate albicocche tardive celebra l’estate in questa crostatina, che accosta la freschezza della frutta all’avvolgente cremosità di una ganache montata di fondente. Sorprende la nota aromatica del basilico, che arricchisce con gentilezza il bouquet gustativo del cioccolato. Armonioso l’accostamento delle texture.CONTINUA A LEGGERE

0

Crostata ananas e lamponi con ganache montata di cioccolato Amber

In passato ho sempre pensato alla crostata come al dolce della merenda, tutt’al più adatto a concludere nella sua rassicurante semplicità un pasto informale. Oggi, invece, la tecnica multiforme e la giocosa inventiva di molti maestri pasticceri hanno dischiuso a questa tipologia di dolce la possibilità di affascinare la vista con raffinate architetture e di sedurre il palato con intriganti combinazioni di colori, gusti e consistenze. È appunto ispirata a una creazione del pasticcere Gianluca Fusto la mia crostata ananas e lamponi con ganache montata al cioccolato Amber. Qui la croccantezza di una frolla alle mandorle contrasta piacevolmente con un’avvolgente ganache di cioccolato bianco con note di caramello salato; la fresca acidità dei lamponi e la pulita dolcezza dell’ananas completano il bouquet di sapori.CONTINUA A LEGGERE

3

Torta rustica di grano saraceno

Innumerevoli volte, affannati e scontenti di non poter dedicare il giusto tempo alle persone care e alle attività più amate, abbiamo invocato ritmi di vita lenti e gratificanti. Ora, per circostanze che mai avremmo voluto affrontare, la vita quotidiana ci consente pause impreviste e la mente, pur con il doloroso contrappunto degli eventi, impara ad assaporare ogni momento. Ora i riti della prima colazione e della merenda possono svolgersi senza fretta, con una tavola apparecchiata con cura e con cibi preparati nella cucina di casa. Ecco dunque una dolce proposta che nella sua semplicità unisce ingredienti particolari e promette inebrianti profumi.

CONTINUA A LEGGERE

0