Pranzo di Natale 2019

Già da qualche giorno nelle strade della mia città multiformi ghirlande di luci accendono l’oscurità della sera: è questo il segno gioioso che si avvicinano le feste, è il richiamo a predisporre il cuore e la mente a un nuovo Natale. Per me è il momento di progettare un’accoglienza calda e avvolgente per i miei famigliari e i miei ospiti, per distribuire loro i segni del mio amore e della cura con cui penso alla loro felicità. Comincio come sempre dal menù del pranzo di Natale:CONTINUA A LEGGERE

0

Fagottini di pasta fillo ripieni di caprino fresco, insalata di puntarelle e albicocche, riduzione di Sauternes

L’armonia del pranzo di Natale inizia con le note discrete di un antipasto leggero, ma ricco di sfumature. Un croccante involucro di pasta fillo contrasta piacevolmente la cremosità lievemente acidula del caprino; le note amarognole delle puntarelle incontrano la morbida dolcezza di albicocche disidratate, che anticipano il profumo e il fascino gustativo del Sauternes.CONTINUA A LEGGERE

0

Anolini di coda di manzo in brodo di cappone

Di solito, anche per il pranzo di Natale, mi piace attingere dalla tradizione per riproporla con guizzi di creatività. Questa volta, invece, per il primo piatto voglio semplicemente affidarmi al caldo abbraccio dei ricordi familiari: un delicato brodo di cappone accoglie una pasta farcita con un saporito ripieno di coda di manzo, attentamente seguita in una lunga cottura. Una spolverata di Parmigiano dà il tocco finale.CONTINUA A LEGGERE

0

Petto d’anatra al pepe di Giamaica laccato al miele di arancio con purea di sedano rapa e mostarda di agrumi di Sicilia

Il petto d’anatra, frequentemente presente sulla tavola delle Feste, acquista un appeal tutto nuovo con il complesso bouquet del pepe di Giamaica e la raffinata laccatura al miele d’arancio. La mostarda di agrumi di Sicilia, lievemente pungente, contrasta la succosa dolcezza della carne.CONTINUA A LEGGERE

0

Magia di Natale: bavarese alle nocciole pralinate, gelée di mango, crema leggera di cioccolato bianco al caramello salato

Un lucido anello del caldo colore dell’ambra racchiude un’armoniosa combinazione di gusti e consistenze: una setosa crema di cioccolato bianco al caramello salato abbraccia una fresca gelée di mango e una morbida bavarese alle nocciole; la base di streusel apporta la necessaria nota croccante.CONTINUA A LEGGERE

0

Autunno: la nocciola abbraccia il mandarino

Ispirato ai frutti e ai colori dell’autunno, questo dolce declina il gusto della nocciola in una varietà di sfumature e consistenze: su una base intensa e croccante di gianduia e sablé breton si adagia una delicata e morbida bavarese alle nocciole pralinate, che abbraccia una fresca gelée al mandarino. Sulla superficie dorata di una glassa al caramello si appoggiano una sottile tuile di cacao e granella di nocciole, una nocciola sabbiata e uno spicchio di mandarino; candide nocciole sabbiate disegnano il bordo inferiore del dolce.

 

Con questo dessert monoporzione ho vinto uno dei cinque premi speciali del concorso “Celebriamo l’autunno in dolcezza” assegnati dalla redazione di Pasticceria Internazionale e dal Maestro Leonardo Di Carlo.CONTINUA A LEGGERE

0

Torta di nocciole senza glutine

Tipica della tradizione gastronomica piemontese, questa semplicissima torta esprime speciali sfumature gustative se preparata con ingredienti di eccellenza come la nocciola tonda gentile delle Langhe IGP e il miele del rododendro che cresce sulle Alpi Piemontesi. Nutriente ma leggera, è il dolce ideale per la colazione e per lo spuntino pomeridiano.CONTINUA A LEGGERE

0

Il mio Mont Blanc

Il golosissimo e scenografico simbolo della cultura gastronomica savoiarda si alleggerisce nella snella struttura di questa monoporzione, che rispetta i sapori della tradizione ma riduce l’impatto calorico del fine pasto e compone un’armonica combinazione di consistenze: su un morbido disco di pan di Spagna al cacao si appoggia una piccola montagna di avvolgente bavarese ai marroni, illuminata da una lucida glassa al caramello. Sulla cima una spruzzata di panna montata accoglie croccanti bastoncini di meringa e un delicato, cedevole marron glacé.CONTINUA A LEGGERE

0

Emozioni di settembre

In quest’estate ormai al declino non sono stata generosa di proposte; mi sono concessa una pausa, per nutrire con lo studio il desiderio sempre vivo di arricchire le mie conoscenze nel settore che mi appassiona; incursioni piacevolissime nella variegata cultura gastronomica del nostro paese hanno poi occupato il tempo del relax, regalandomi esperienze gustative di cui far tesoro. Oggi riparto con l’elaborazione di nuovi menu, arricchiti da insegnamenti e suggestioni accolti nell’arco delle mie vacanze. Ecco “Emozioni di settembre”:CONTINUA A LEGGERE

0